PortaCastello

Eventi e News

I Castelli Della Basilicata

Se vuoi vivere delle emozioni che ti facciano fare un salto indietro nel passato, devi visitare i Castelli della Basilicata per scoprire dei manieri che videro le dominazioni di Angioini, Normanni e dei Borbonici che si sono susseguite in questo territorio.

La piccola regione annovera molte testimonianze del genere che si sono ben conservate nel tempo e altre delle quali rimangono solo i ruderi. Ecco una panoramica dei più importanti.

I Castelli Della Basilicata: Marsicovetere Castello

I Castelli Della Basilicata: Marsicovetere Castello


 

1. Scopri i Castelli della Basilicata

Probabilmente quello di Melfi è tra i Castelli della Basilicata più noti. Furono i Normanni ad edificarlo anche se le dominazioni successive di Svevi e degli Angioini ampliarono quello esistente. Nonostante i lavori fino a quel tempo eseguiti, nel Cinquecento i Doria lo trasformarono nuovamente per migliorare lo scopo prevalentemente militare.

Il muro di protezione sul quale si innalzano otto torri, forma un irregolare rettangolo da dove si entra guadagnando un ponte di pietra che attraversa un fossato difensivo e che permette di entrare all’interno del castello varcando un settecentesco portale alquanto significativo.

La visita risulta interessante soprattutto quando si entra nella Sala degli Armigeri e nella Sala del Trono. Il castello che ospita il Museo Archeologico ha visto anche la presenza di Federico II di Svevia.

Altra fortezza meritevole di entrare nella lista dei Castelli della Basilicata è il Castello Caracciolo di Brienza che ha la particolarità di avere una poderosa torre cilindrica che svetta sulla massiccia figura del maniero che ha anche una mezza torre circolare. Ubicato in posizione dominante del medioevale borgo di Brienza, la leggenda narra che il castello era formato da 365 stanze e chi avesse scoperto la numero 366 sarebbe magicamente diventato ricco.
 

2. I Castelli della Basilicata: Quali Visitare

Il Castello del Malconsiglio sorge sulla cima di una dolce collina che è vicino al centro storico di Miglionico. Con una base quadra che annovera ben sei torri cilindriche deve ai Normanni, la sua origine. I due livelli che investono l’intero stabile hanno visto una ristrutturazione nel Seicento. È passato alla storia per la ‘congiura dei Baroni’, conclusasi con una cruenta strage dei baroni avvenuta alla fine del XV secolo.

I Castelli della Basilicata: Miglionico - Castello del Malconsiglio

I Castelli della Basilicata: Miglionico – Castello del Malconsiglio

Ignota è l’origine del Castello di Policoro che è ubicato in una posizione dominante una vasta area di territorio. Si sa che l’attuale costruzione è risalente al Settecento ma ci sono indicazioni che lasciano pensare che sia stato edificato su dei resti di un insediamento ellenico databile al VII secolo a.C.

Non puoi perdere l’occasione di visitare il Castello di Lagopesole, dalla curiosa forma a parallelepipedo avente torri ad angolo e un entrata posta tra due torri che si affiancano al poderoso portale. L’opera fu voluta da Federico II di Svevia, come attesta un documento della metà del XIII secolo, dove si legge che l’imperatore ordinò la costruzione di un castello di caccia con abbinata fortezza.

Il corso del tempo ha visto il maniero passare di mano: Angioini, Caracciolo, Doria fino a diventare proprietà del Demanio. Notevole il Salone dell’Imperatore spesso utilizzato come location per mostre.
 

3. La Lunga Lista di Roccaforti e Castelli della Basilicata

Se credi che la Basilicata per il fatto di essere una regione non tanto estesa, non sia terra che conserva preziose testimonianze del passato, commetti un errore di valutazione.

Al contrario, questo territorio offre un più che ricco panorama di fortezze, roccaforti e castelli anche se purtroppo, molti di questi sono andati distrutti da terremoti o per disattenzione da parte dell’uomo.

Per ampliare la tua esplorazione puoi continuare a visitare ciò che rimane di alcuni castelli e fortezze che si trovano su tutto il territorio.

Ecco dove trovare altre testimonianze del passato, a seconda dei tuoi interessi posso indicarti i luoghi dove trovare quello che interessa in base al periodo storico:

– Roccaforte Longobarda: Ruvo del Monte

– Roccaforte Normanna: Brienza

– Castello Longobardo: Grottole, Moliterno

– Castello Aragonese: Venosa, Brindisi di Montagna

– Castello Normanno-Svevo: Laurenzana, Pisticci, Episcopia (resti), Abriola, Palazzo San Gervasio

– Castello Medioevale: Muro Lucano, Ferrandina, Pietragalla, Cancellara, Stigliano, Salandra, Bernarda, Nova Siri, Senise, Castelmezzano (ruderi e mura), Satriano di Lucania (torre e ruderi)

– Castello Saraceno, San Chirico Nuovo, Tursi, Pietrapertosa, Potenza (torre e mura), Picerno (torre), Rotondella (torre), Craco-Peschiera (torrione), Valsinni, Chiaromonte, Policoro (palazzo), Cersosimo (palazzo), Matera (masserie fortificate).
 

Photo credit:

1) I Castelli della Basilicata: Marsicovetere_Castello => Basilicata Turistica

2) I Castelli della Basilicata: Miglionico- Castello del Malconsiglio => Basilicata Turistica

Shares