PortaCastello

Eventi e News

Basilicata in Autunno

Visitare la Basilicata in Autunno è una esperienza che ti consiglio assolutamente.

Anche in questa stagione avrai modo di appassionarti con i vari luoghi storici, artistici e turistici della regione, di effettuare dei trekking molto interessanti tra borghi arroccati sui monti e spiagge bianche ed anche di gustare le migliori specialità culinarie.

 

Basilicata in Autunno

 

Basilicata in Autunno: Le città più importanti

Nel corso di una visita in Basilicata in Autunno non potrai fare a meno di raggiungere Matera, città che nel 2019 sarà anche la “Capitale Europea della Cultura”. La città dei “Sassi” ti accoglie con le sue meraviglie e con la grande cortesia dei suoi abitanti.

Passeggia per il Sasso Barisano o il Sasso Caveoso, scendi a vedere la magnificenza della grande cisterna denominata il “palombaro lungo”, ammira il paesaggio della città al tramonto con le luci che si accendono una ad una fino a farla sembrare un grande presepe.

Queste sono le emozioni che potrai provare a Matera, città che è nota anche per essere stata uno dei set del film “La Passione di Cristo” di Mel Gibson.

Effettua una visita guidata nelle abitazioni dei “Sassi” che ti mostreranno la vita della popolazione materana negli anni 50 e gustati il panorama e la bellezza del Castello Tramontano.

Alla sera goditi, nei molti ristoranti e trattorie tipiche locali, le delizie della cucina locale tra le quali la “crapiata”, gli strascinati e i “cutturiddi”, la “pignata” e i dolci tradizionali come le “spumette”, le “strazzate” e la torta di ricotta.

Situata nella Valle del Basento, Potenza è la città più grande della regione, oltre ad esserne il capoluogo. Il suo clima è definito “mediterraneo montano” data la sua altezza, circa 800 metri s.l.m. e la maggior parte del suo patrimonio artistico è situata nel centro storico.

Giungendo a Potenza potrai ammirare la Cattedrale di San Gerardo nella quale si fondono elementi romanici delle sue origini, XIIIesimo secolo, con quelli neoclassici della ristrutturazione settecentesca.

La facciata in pietra è quella originale, ed al all’interno della cattedrale un elemento di pregio è senza dubbio l’altare maggiore realizzato in marmo intarsiato. Altri importanti monumenti da visitare sono la Cappella di Santa Lucia, e la Chiesa di San Michele Arcangelo, con la sua caratteristica struttura con 3 navate.

Il centro storico della città un tempo era racchiuso da una cinta di mura e potrai vedere le tre porte che restano ancora intatte dopo le opere di modernizzazione, quella di San Luca, quella di san Giovanni e quella di San Gerardo.

Nel capoluogo lucano troverai anche musei come il Diocesano e quello Archeologico Nazionale, e un parco storico, la “Villa Comunale di Santa Maria”, con un bellissimo orto botanico sperimentale.

Per passeggiare puoi scegliere anche il parco di Monreale, nel quale potrai vedere la statua dedicata ai caduti, il Parco Baden Powell, nel quale si svolgono manifestazioni a carattere musicale e la Villa del Prefetto.
 

Basilicata in Autunno: I centri minori

Nel corso del tuo viaggio in Basilicata in Autunno potrai ammirare anche centri minori e località paesaggistiche di grande pregio come Castelmezzano, Pisticci e Grumeto Nova.

Per arrivare a Castelmezzano transiterai in una galleria ricavata nella roccia delle “Dolomiti Lucane”, come sono dette le montagne locali, e in una spettacolare gola. Il borgo già dalla prima vista ti ammalierà con il suo “sapore antico” e l’aspetto di piccolo presepe.

Un centro storico con struttura medievale, con case scavate interamente nella roccia e scalinate ripide che portano a luoghi dai quali è possibile ammirare un paesaggio che ti toglierà il fiato. Nel mese di settembre vi si svolgono feste folkloristiche in onore di Sant’Antonio.

Grumento Nova ti attende nell’entroterra e sorge su un colle vicino al quale potrai ammirare i resti di un insediamento di epoca romana, “Grumentum” con il foro, il teatro e l’anfiteatro che si sono ben conservati nel corso dei secoli.

Vicino a Grumento Nova non perdere la visita al “Lago di Pietra di Pertusillo”, con la possibilità di ammirare in libertà aironi cinerini e germani reali che trovano in questi luoghi il loro habitat ideale.

Situato in provincia di Matera, Pisticci ti colpirà immediatamente per il contrasto tra le stradine bianche e le viuzze del suo centro storico e il rosso delle tegole che compongono i tetti delle case, facendolo sembrare un paese dell’Andalusia.

Nel corso della visita a Pisticci non perdere l’opportunità di visitare la Chiesa Madre, il castello, la porta antica che introduce nel paese e la Chiesetta dell’Annunziata. Nelle vicinanze si trova anche il Castello di San Basilio.
 

Basilicata in Autunno: la Natura

Una attività per gli amanti delle passeggiate è quella di percorrere il “Percorso delle sette pietre”, che collega le località di Castelmezzano e Pietrapertosa, con un sentiero di 2 km.

Con il suo andamento a quote che variano dai 920 metri di Pietrapertosa, ai 770 metri di Castelmezzano, ti porterà nella vallata del torrente Caperrino, in un paesaggio veramente emozionante.
 

 
Photo credit: Giuseppe Quattrone

 
Shares