PortaCastello

Cosa Vedere a Maratea

Maratea

Cosa Vedere a Maratea

Cosa Vedere a Maratea

Maratea… Un piccolo borgo medioevale

La città di Maratea si trova su una collina che domina il paesaggio idilliaco e le acque cristalline del golfo di Policastro. Conosciuta come la “Cannes” dell’Italia meridionale, la prima cosa da vedere a Maratea sono le sue strade acciottolate e le eleganti residenze e non dovrai meravigliarti di incrociare personaggi famosi del jet set, soprattutto attori, perché Maratea ospita ogni anno un prestigioso Festival Internazionale del Cinema.

Cosa vedere a Maratea: Una piazza ricca di vita

Maratea è una piccola cittadina raffinata. La cosa più rilassante è stare seduti in un bar all’aperto nell’affascinante piazza Buraglia mentre il mondo ti passa davanti. La città è attraente di giorno con i suoi angoli pittoreschi e gli improvvisi scorci di panorama, e vitale di notte. Se sei un amante del dettaglio qui troverai mille spunti per le tue curiosità e per i tuoi scatti fotografici: icone religiose intrecciate in nicchie e grotte, anziani che si scambiano pettegolezzi, gatti pigri che dormono nei vicoli.

Dove rilassarsi

Il suo sorprendente porticciolo è oggi porto turistico per yacht a vela e barche a motore di lusso. Questi sono ormeggiati tra le piccole barche dei pescatori e l’atmosfera tra le banchine di legno ha un fascino vecchio stile. Potrai sedere al tavolino di uno dei numerosi bar per un aperitivo e assaporare il sole o trascorrere un paio d’ore gustando un pasto a base di pesce presso uno dei ristoranti e guardare le barche che manovrano dentro e fuori dal porto o le opere d’arte esposte lungo i vicoli della marina.

Dove andare a nuotare

La seconda cosa da vedere a Maratea è in prossimità della Darsena, dove troverai il punto più suggestivo della costa, un ambiente naturale di una bellezza ridondante, circondato da alberi di pino e affacciato sulla sedicesima torre di Santavenere sull’omonimo promontorio. Le rocce di Calicastru completano l’immagine idilliaca.

Vorrai esplorare tutta la costa attorno a Maratea, punteggiata da piccole baie sabbiose e grotte marine, come la Grotta delle Meraviglie, ricca di incredibili formazioni di stalagmiti e stalattiti.

La cosa migliore sarebbe prenotare una piccola imbarcazione e spendere un po’di tempo per scoprire i posti non accessibili da terra. I fondali sono limpidi e trasparenti, ideali per le immersioni e per lo snorkeling. Non farti mancare una nuotata nelle acque di Fiumicello beach o di Acquafredda, di Castrucco o di Macarro.

Maratea: Dove mangiare e bere

La parte centrale di Maratea è piuttosto piccola e ci sono pochi posti per mangiare e bere ma la scelta offre una certa varietà. Intorno a Piazza Vitolo ci sono diversi ristoranti per i turisti, hanno prezzi accessibili ed un ambiente gradevole. Nascosta in un vicolo c’è una taverna specializzata in piatti locali, come la salsiccia di Maratea. La Locanda delle Donne Monache invece ha un’atmosfera più formale e un servizio davvero eccellente. Il bar più bello si trova in Piazza Buraglia, nel cuore della città, si può ordinare un caffè al mattino, uno spuntino il pomeriggio e un aperitivo la sera.

Da Maratea a Praia a Mare

I dintorni di Maratea sono interessanti e si possono visitare in auto o con un piccolo autobus locale. L’autobus collega Maratea a Maratea Porto passando per Fiumicello e proseguendo lungo la strada costiera a Castrocucco, a poca distanza da un altro tratto di spiaggia. Vale la pena fare questa corsa in autobus per vedere gli scorci della costa, le colline, le rovine delle torri di avvistamento.

Cosa Vedere a Maratea: Castrocucco

Cosa Vedere a Maratea: Castrocucco

A sud di Castrocucco si trova Praia a Mare, pittoresca località balneare. In autobus potrai raggiungere anche la collina di Rivello, fare interessanti passeggiate e andare alla ricerca di asparagi selvatici. A Santa Caterina invece troverai tutto quello che ti serve per immersioni, pesca ed escursioni, compreso il noleggio di barche e attrezzature.

Cosa vedere a Maratea: L’escursione irrinunciabile

Sopra Maratea c’è una strada alta e ventosa con curve a ventaglio che corre lungo la costa offrendo vedute veramente spettacolari. Le montagne boscose precipitano a mare e le case colorate spuntano qua e là sotto la vegetazione lussureggiante. Lo skyline è dominato dalla terza cosa da vedere a Maratea, la statua del Cristo Redentore. Il simbolo della città si trova in cima al Monte San Biagio ed è molto divertente arrivarci dal ripido sentiero numero 1, che parte da via Cappuccini dentro Maratea.
Photo credit:

1) Cosa vedere a Maratea => VisualHunt

2) Castrocucco => Wikipedia